Impianti di piccole dimensioni, il Conto termico è premiante

caldaia edificioAnalizziamo un intervento che integra una caldaia a pellet e un impianto solare termico per usi civili. I vantaggi legati agli incentivi sono particolarmente interessanti e dimostrano la sostenibilità dell’investimento.
Quello che tutti ormai chiamiamo Conto termico è un meccanismo nato alla fine del 2012 e finalizzato all’ “Incentivazione della produzione di energia termica da fonti rinnovabili e interventi di efficienza energetica di piccole dimensioni”, successivamente revisionato con il DM 16/02/2016, pubblicato come “Aggiornamento della disciplina per l’incentivazione di interventi di piccole dimensioni per l’incremento dell’efficienza energetica e per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili”.

Leggi tutto...

I vantaggi del Conto Termico per impianti a biomasse medio-grandi

cippato di legno

L’applicazione dell’incentivo per la sostituzione di una vecchia caldaia e bruciatore con una nuova caldaia a cippato da 600 kW in un’azienda produttrici di mobili.
Il Conto termico si applica molto bene anche all’installazione di medi e grandi impianti. Infatti, la potenza massima post-intervento (somma delle potenze della nuova caldaia installata e di eventuali altri generatori esistenti nella stessa unità immobiliare) può arrivare fino ai 2 megawatt.

Leggi tutto...

Serre e impianti a biomasse, le opportunità del Conto termico

serra2

Quali sono le opportunità offerte dall’installazione di una caldaia a biomasse in una serra situata all’interno di un’azienda agricola sfruttando i vantaggi del Conto termico?
Come regola generale, il Conto termico, nel caso delle biomasse, incentiva la sostituzione parziale o totale di un impianto di climatizzazione invernale esistente alimentato a biomassa o a carbone, o a olio combustibile o a gasolio. Ma nel caso specifico delle serre di proprietà delle sole aziende agricole, le Regole applicative riportano che “è consentito il mantenimento dei generatori esistenti a gasolio con la sola funzione di backup”. Vengono quindi concesse due deroghe.

Leggi tutto...

Conto termico, come funziona il mandato irrevocabile all'incasso

pellet and moneyCon il riconoscimento da parte del fornitore di uno sconto al cliente pari all’entità dell’incentivo, che il primo incasserà quando verrà erogato dal Gse, l’aspetto commerciale dovrebbe registrare una spinta positiva.
Nell’ambito del Conto termico 2.0, è stato introdotto il mandato irrevocabile all’incasso, rendendo semplice e vantaggioso cedere l’incentivo riconosciuto dal Gse (Gestore dei servizi energetici) a un soggetto terzo. Il mandato può essere utilizzato unicamente per procedere al pagamento del fornitore tramite l’erogazione, direttamente a tale soggetto, dell’incentivo netto spettante.

Leggi tutto...

E.S.Co. Agroenergetica Srl - Via Mariano Fortuny, 20 - 00196 Roma
P.Iva 12486671006 - Reg. Imp. RM-1377880 - Cap.soc. € 25.000